Teatro accessibile alle persone con disabilità sensoriali

Menu

 

“L’essenzialità dell’invisibile” di Sabrina Lo Piano

La sezione Arti Visive del Teatro “Vittorio Emanuele”, nell’ambito del progetto “Opera al Centro” curato da Giuseppe La Motta, inaugura la nuova stagione artistica 2018/2019, ospitando la prima personale della scultrice messinese Sabrina Lo Piano. La mostra, che sarà inaugurata venerdì 5 Ottobre 2018 alle ore 18.30, propone una serie di opere che rappresentano una parte significativa della produzione della Lo Piano: una trentina fra sculture e foto dei lavori che propongono perlopiù figure femminili e volti; opere in argilla dalle quali emerge l’amore per questa forma d’arte. Sabrina Lo Piano racconta la donna, attraverso l’esaltazione del suo lato interiore.

Scrive il critico d’arte Patrizia Danzè, nel catalogo realizzato per la personale: “Parlano” i corpi plasmati e modellati da Sabrina Lo Piano, “raccontano” più con le braccia, i piedi, le mani, le chiome e le altre parti del corpo che con il volto, spesso impenetrabile ed enigmatico come quello delle antiche statue greche. Sono le posture dei corpi, ora contratti, ora allungati, ora piegati, ora appiattiti sul pavimento, ora proni, e non tanto l’espressione del viso, a suggerire pathe ed ethe, emozioni e caratteri interiori.  Sabrina Lo Piano è un’autodidatta, ma sicuramente è un’artista che si cerca e cerca il senso del suo lavoro.  Il suo è un dialogo silenzioso e quotidiano con la materia che si fa forma, un ri-conoscersi sottovoce come scultrice, una consapevolezza che oggi emerge con questo suo primo catalogo che mette in scena, insieme alla mostra parallela, la sua opera.

Sabrina Lo Piano (Messina, 02\10\1964) si è avvicinata all’arte fin da giovanissima ma il mondo della scultura era per lei ancora lontano. Ha iniziato come pittrice ma negli anni si è cimentata anche come disegnatrice e vignettista satirica. Dopo aver preso parte a diverse collettive di pittura nel 2012 scatta la scintilla. Sabrina Lo Piano, dopo aver partecipato in passato vari corsi di pittura,  frequenta un corso di scultura, in un laboratorio di Messina, e varie lezioni individuali. Da allora si relaziona sempre di più con questa forma d’arte. Nel 2014 consegue il 4° premio al concorso internazionale “Arteincentro” che si tiene nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca a Messina, espone nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università di Messina in occasione del “Premio Orione” e nel maggio 2016 è presente con l’opera “Frammenti di tempo” alla Mostra Internazionale “Art Expo May Barcelona” presso la Galleria Espay Ku Art Gallery della capitale catalana. Dall’ottobre 2017  aderisce alla prestigiosa piattaforma “Affordable Art Point” dell’azienda Orler, leader del mercato artistico internazionale. Nel 2017 e nel 2018 partecipa a Messina ad un’esposizione a Palazzo dei Leoni nell’ambito della manifestazione “Una mimosa per te”. La sua opera “Morte dell’anima” viene scelta come simbolo dell’evento.

 

“L’essenzialità dell’Invisibile”, Mostra personale di Sabrina Lo Piano

Teatro “Vittorio Emanuele”, via Garibaldi – Messina
Dal 5 ottobre al 16 ottobre 2018.
Inaugurazione, Venerdì 5 Ottobre 2018, ore 18.30

Orari della mostra: dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 19,00
Chiusa sabato e domenica