Contattaci al numero 0902408800 | Teatro accessibile alle persone con disabilità sensoriali

Menu

 

Concerto sinfonico

CONCERTO SINFONICO

musiche di Piotr Ilic Tchaikovsky e Ludwig van Beethoven

pianista Alberto Ferro

direttore Davide Galaverna

Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele

produzione Teatro di Messina

 

Programma

Ouverture Egmont op. 84 e Concerto n. 4 per pf e orch. in sol magg. op. 58 Ludvig van Beethoven

Concerto n. 1 per pf e orch. Piotr Ilic Ciajkovskij

 

Alberto Ferro – pianista
Nato nel 1996, Alberto Ferro si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Catania sotto la guida del M° Epifanio Comis. Tra i numerosi premi vinti in concorsi internazionali spiccano: il 2° premio al Verona International Piano Competition 2014 e all’Aarhus International Piano Competition 2015; il 2° premio, il premio del pubblico e il premio per il più giovane finalista italiano all’International Piano Competition “A. Speranza” di Taranto 2015; il 2° premio, il premio della critica e il premio speciale Haydn al prestigioso Concorso “F. Busoni” di Bolzano 2015.
Nel novembre 2015 vince la XXXII edizione del Concorso Pianistico Nazionale “Premio Venezia”, riservato ai migliori diplomati d’Italia. Durante una masterclass con Vladimir Ashkenazy nel 2012, è stato apprezzato dal grande maestro russo per l’esecuzione di varie composizioni di Rachmaninov. Alberto ha tenuto numerosi recital in quasi tutta l’Europa: al Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania, al Teatro La Fenice di Venezia, al Künstlerhaus e alla Herkulessaal di Monaco, al Flagey e al BOZAR di Bruxelles, alla Filarmonica di Lussemburgo, al Musikgymnasium Schloss Belvedere di Weimar, al Gewandhaus di Lipsia. Ha suonato con importanti orchestre tra cui l’Astana State Symphony Orchestra l’Aarhus Symfoniorkester, la Kammerphilharmonie dacapo München, l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, l’Orchestre Royal de Chambre de Wallonie.

Davide Galaverna – direttore
Diplomato in contrabbasso presso il conservatorio “A. Boito” di Parma con il M.Vittorio Gorgni. Si perfeziona in seguito con il M. Petracchi e con W. Guttler a Baden Baden. In seguito a varie idoneità in concorsi e audizioni, collabora con le seguenti orchestre: Accademia Nazionale di Santa Cecilia, orchestre Rai di Milano e Roma, orchestra dell’Arena di Verona, Teatro Massimo di Palermo, Sinfonica di Sanremo, orchestra sinfonica “A. Toscanini” di Parma,”Haydn” di Trento e Bolzano, Regionale Toscana, orchestra della radiote-levisione di Lugano, I Pomeriggi Musicali di Milano.
In ambito cameristico ha collaborato con il prestigioso ensemble “I Solisti Veneti” diretti da C. Scimone, e con l’Orchestra da Camera Italiana diretta da S. Accardo. Con entrambi I gruppi ha partecipato a tournée in Italia e all’estero.
Dal 2012 è docente presso l”ISSM di Caltanissetta.
Dal 1999 ricopre il ruolo di primo contrabbasso presso l’orchestra del Teatro Bellini di Catania.
Parallelamente allo studio del contrabbasso si è dedicato allo studio della composizione e direzione d’orchestra.
Ha seguito I corsi presso il conservatorio di Parma del M. Daniele Gatti e del M. Peter Maag a Basilea.
Ultimamente frequenta I corsi del M. Marco Boni a Bologna.
Ha diretto l’orchestra del Teatro Bellini con solista A. Noferini (primo violoncello solista del Teatro dell’O-pera di Roma), il gruppo da camera “Gli Archi Italiani” con solista Daniele Galaverna (primo fagotto presso l’orchestra di Winthertur e già primo fagotto presso la Royal Philarmonic di Londra).
È stato chiamato a dirigere l’orchestra sinfonica di Drammen (Norvegia) con un programma dedicato all’o-pera italiana.
Prossimamente sarà sul podio della Sinfonica di Sanremo e dell’orchestra Toscana Classica.
Nel mese di Gennaio 2018 con Tullio Solenghi darà vita ad una nuova edizione di “Pierino e il lupo” di Prokofiev.

 

Programmazione

09 marzo 2018 ore 21.00

11 marzo 2018 ore 17.30

 

Biglietti

Clicca per andare alla pagina di acquisto.


 Acquista
 

Turnazioni Abbonati

Turno A: Venerdì ore 21.00

Turno B: Domenica ore 17.30